Quest'anno Ulisse è un nostro studente "onorario": promosso in 2S3, è passato all'istruzione parentale per vivere questa magnifica esperienza. È però rimasto collegato con i compagni e con gli insegnanti: possiamo immaginarlo nelle lunghe ore di navigazione mentre fa i compiti di matematica. L'anno prossimo, dopo un esame, ha tutte le intenzioni di tornare nella sua classe.

Capitan Ulisse thDopo un mese nell’Atlantico, attraversato l’equatore e percorso 8000 chilometri, siamo arrivati in Uruguay. Proprio la parte che mi preoccupava di più, la traversata dell’Atlantico, sia per la durata sia per eventuali tempeste, si è rivelata essere la più tranquilla. Mare relativamente calmo. Quasi niente lavoro da fare. 

Il caldo clima tropicale del Gambia ci ha accompagnati per i primi 25 giorni, gli ultimi giorni in mare sono diventati all'improvviso freddi. Sembrava di stare in montagna. Alla fine abbiamo raggiunto il mite clima autunnale uruguaiano. 

 

AlberoAbbiamo salpato nel cuore della notte e, non appena usciti nel freddo Mare del Nord, ci siamo imbattuti nell’agitato movimento delle onde. All’inizio sembrava di stare sulle montagne russe, ma poco dopo il divertimento si è trasformato in nausea e io sono velocemente andato a sdraiarmi sul letto per evitare di vomitare. A fatica nei giorni successivi ho cominciato ad abituarmi, anche se la nausea non passava.  Per fortuna non è durato molto; quando il mare si è tranquillizzato abbiamo sperimentato la gioia di vedere i delfini e abbiamo anche nuotato nel freddo canale della Manica. A novembre. 

Ulisse thumbDopo intensi mesi di preparazione, l'Infinity è finalmente pronta a salpare verso l'Antartide.

Sì sono stati mesi veramente intensi, abbiamo imparato a fare lavori di ogni tipo: ricostruire i soffitti delle cabine, isolarli dal freddo antartico, rifare il sistema elettrico, aggiustare il desalinizzatore, ridipingere gli interni, pulire il sartiame (cavi che sostengono gli alberi) rimuovere la ruggine dal boma e pitturarlo e molti altri lavori, imparando nel frattempo a vivere in una comunità di 20 persone.